BENVENUTI NEL COMPRENSORIO OUTDOOR DI PIETRA LIGURE, VAL MAREMOLA E BORGIO VEREZZI
BENVENUTI NEL COMPRENSORIO OUTDOOR DI PIETRA LIGURE, VAL MAREMOLA E BORGIO VEREZZI

Val Maremola e Finalese, escursionismo e trekking: 5 itinerari da non perdere…

Nel nostro territorio le stagioni ideali per praticare l’escursionismo sono l’autunno, la primavera ma soprattutto l’inverno quando il resto del Nord Italia e gran parte d’Europa sono caratterizzati dal freddo e dal gelo.

Il miracolo climatico ligure è dovuto ai monti che, a ridosso della costa, da un lato proteggono dai freddi continentali e dall’altro catturano tutto il calore residuo che il mare rilascia d’inverno. Specialmente nella stagione fredda, quando le perturbazioni atlantiche raggiungono il nostro territorio e, a causa delle gelide correnti da nord e da est insistono su Genova e sul Levante, nella Riviera di Ponente i venti da occidente sgombrano velocemente il cielo dalle nuvole e regalano lunghi periodi soleggiati tipici solamente delle regioni dell’Italia centro-meridionale.

Le escursioni più belle si possono trovare nel territorio di Pietra Ligure, del Melogno e del Finalese. Semplici passeggiate attraverso tipici borghi liguri, camminate a strapiombo sul mare oppure veri e propri trekking per raggiungere la vetta del Monte Carmo o attraversare la Liguria da La Spezia al confine con la Francia attraverso l’Alta Via dei Monti Liguri.

Questo sono solamente alcune delle moltissime escursioni che si possono effettuare. Possono essere di poche ore o percorrere l’intera catena montuosa ligure.

L’escursionismo è un’attività motoria basata sul camminare lungo percorsi più o meno agevoli. E’ chiamato anche trekking oppure hiking e deriva dall’inglese trek che significa camminare lentamente oppure hike che significa camminare.

Generalmente si svolge in ambiente naturale ed è accompagnato a attività tipo il birdwatching o l’osservazione di specie botaniche, fenomeni naturali o monumenti. Può avere una durata di poche ore o di diversi giorni ed essere costituita da un percorso ad anello oppure itinerante. Una delle regole fondamentali dell’escursionismo è il rispetto della natura e dell’ambiente sotto tutti gli aspetti: non cogliere specie botaniche, non disturbare gli animali, non accendere fuochi se non in piena sicurezza e non lasciare alcuna traccia dopo il proprio passaggio.

Complementari ci sono altre attività come le escursioni a cavallo, le escursioni someggiate, quelle in mountain bike, in canoa, lo sci di fondo e lo scialpinismo. L’escursionismo è inoltre preliminare ad attività quali l’arrampicata e l’alpinismo.

Il trekking è un’attività a bassa intensità molto utile al benessere fisico e mentale:

◦ Migliora la circolazione, il respiro e abbassa il colesterolo
◦ Elimina stress, ansia e depressione
◦ Migliora la respirazione
◦ Tonifica i muscoli: l’utilizzo dei bastoncini permette di allenare anche la parte superiore del corpo
◦ Aiuta a creare nuove relazioni umane
◦ Previene sovrappeso e obesità
◦ Garantisce un apporto di vitamina D.

Preparazione
L’escursionismo può essere effettuato su percorsi più o meno impegnativi e più o meno lunghi.

Per questo motivo in Italia esiste una scala di difficoltà che classifica i sentieri:

T: Turistico – Itinerario su stradine o mulattiere ben tracciate.
E: Escursionistico – Itinerario su sentieri o tracce di sentiero ben visibili, normalmente con segnalazioni. Può avere tratti ripidi; i tratti esposti sono di norma o protetti, o attrezzati. Può prevedere facili passaggi in roccia, non esposti e che comunque non richiedono conoscenze alpinistiche specifiche.
EE: Escursionisti Esperti – Itinerario generalmente segnalato, ma che richiede capacità di muoversi su terreni particolari, quali tratti su terreno impervio o infido, tratti rocciosi con lievi difficoltà tecniche (es. tratti attrezzati), tratti non segnalati, ecc.
EEA: Escursionisti Esperti Attrezzati – Percorso attrezzato che richiede l’utilizzo dell’attrezzatura per via ferrata.
EAI: Escursionisti in Ambiente Innevato Itinerario in ambiente innevato che richiede l’uso di racchette da neve, ma comunque su terreno senza grandi pendenze, con percorsi evidenti, e senza tratti esposti.

E’ molto importante pianificare l’escursione tenendo conto di alcuni elementi:
• il percorso, il profilo altimetrico, il dislivello complessivo, la natura del suolo, i punti di orientamento;
• la durata prevista, le tappe, i rifugi;
• le condizioni meteorologiche previste;
• l’abbigliamento e in particolare le calzature;
• l’equipaggiamento (telefono, zaino, pronto soccorso, bussola, fischietto, occhiali da sole, caschetto, etc.);
• le scorte di acqua e alimenti.

Ecco alcuni degli itinerari più belli:
• Sentiero Natura Borgio Verezzi
• Escursione Bric del Frate
• Escursione Val Ponci e Rocca di Corno
• Escursione Capo Noli
• Salita al Monte Carmo

Sentiero Natura Borgio Verezzi

Partenza: Passaggio a livello (ingresso di Borgio)
Arrivo: Grotte di Borgio Sviluppo 5.5 km
Dislivello: 280m
Tempo di percorrenza: 3,5 ore
Segnavia: doppia linea orizzontale verde con sigla SN e freccia direzionale.
Tappe del percorso:
BORGIO PASSAGGIO A LIVELLO – RIO FINE – CAVA RONCO – CHIESA DI S. MARTINO – MULINO FENICIO – CROSA – BORGATA PIAZZA – BORGATA ROCCARO – “CARRUBO DEL BUONGIORNO” – RIO BATTOREZZA – PARCO DELL’ACQUEDOTTO – PIAZZA SAN PIETRO – GROTTE DI BORGIO.

Il Sentiero Natura è un percorso tematico attrezzato, che attraversa gli ambienti naturali presenti sul territorio illustrandone le caratteristiche più salienti sotto i diversi profili (geologico, botanico, faunistico e antropico), mediante 15 pannelli descrittivi.

Escursione Bric del Frate

Partenza: Case Valle
Arrivo: Case Valle
Dislivello: 430m
Tempo di percorrenza: 3 ore
Segnavia: due pallino e tre pallini rossi.
Tappe del percorso:
PIAN MARINO – BRIC DEL FRATE – GROTTA DELL’EDERA

Escursione Val Ponci e Rocca di Corno

Partenza: Parcheggio Rocca di Corno
Arrivo: Parcheggio Rocca di Corno
Dislivello: 100m
Tempo di percorrenza: 2,5 ore
Segnavia: pallino rosso, rombo, tacca blu
Tappe del percorso:
ROCCA DI CORNO – PONTE DELLE FATE – PONTE SORDO – PONTE DELLE VOZE – CAVE ROMANE – PONTE DELL’ACQUA – PONTE DI MAGNONE – CHIESETTA DI SAN GIACOMO.

La Val Ponci, è una “valle fossile” ricca di reperti fossili ed antropici. È percorsa dalla via Julia Augusta, una antica via consolare romana che da Piacenza toccando Acqui Terme ed il Colle di Cadibòna raggiungeva Vada Sabatia (Vado Ligure) per poi evitare Capo Noli passando per la Val Ponci collegando la Pianura Padana con la Liguria e la Francia. In questa valle ci sono cinque ponti di epoca romana, alcuni bem conservati. Molto interessanti sono anche la Cave Romane, da cui si è estratta la pietra per la costruzione dei ponti.

Escursione Capo Noli
Partenza: Varigotti
Arrivo: Noli
Dislivello: 700m
Tempo di percorrenza: 3,5 ore

Giro ad anello molto panoramico e in vari posti esposto. Attraversi ambienti molto differenti tra di loro e alcuni elementi architettonici importanti come la chiesetta di San Lorenzo.

Salita al Monte Carmo

Partenza: Ranzi
Arrivo: Ranzi
Dislivello: 1350m
Tempo di percorrenza: 8 ore
Segnavia: triangolo rosso, bianco/rosso e due quadri rossi

Lunga e bella gita in ambiente molto vario seguendo l’Antico Sentiero del Fieno alternato a strada sterrata, sulla cima del Carmo c’è una Rosa dei Venti che permette di individuare le cime circostanti.

Documentazione e guide:
• Cartina n.° 20 Fraternali scala 1:25000
• Sentieri di Finale – Marco Thomas Tomassini
• Via Ferrata degli Artisti – Marco Thomas Tomassini

STAY TUNED

L’Enduro World Series (EWS) arriva a Pietra Ligure

L'Enduro Sports Organisation (ESO) a fianco di Finale Outdoor Region è lieta di annunciare che un secondo weekend di gara italiano è stato aggiunto al…

LEGGI TUTTO

Outdoor ad AsinOlla, ogni sabato e domenica lo slow trekking

Passeggiate con gli asini di due ore nei sentieri del nostro entroterra In questa estate 2020 AsinOlla rilancia gli appuntamenti per il settore outdoor, con…

LEGGI TUTTO

Outdoor mare, escursioni in barca e snorkelling

Finale Ligure. Una estate 2020 e una ripartenza nel segno dello sport… Ecco che il nostro comprensorio rilancia tutte le attività #outdoormare: dal Sup, al…

LEGGI TUTTO
LEGGI TUTTO